American Horror Story & Scream Queens Wiki
Advertisement
American Horror Story & Scream Queens Wiki

Drive In è il terzo episodio e il terzo in assoluto dello spinoff di American Horror Story, intitolato American Horror Stories. La prima diretta TV americana dell'episodio è avvenuta il 22 luglio 2021 sul canale streaming Hulu.

La proiezione di un film proibito ha delle disastrose conseguenze.

Trama[]

Il liceale Chad approfitta del compito di storia dell'indomani per invitare la sua fidanzata Kelley a casa sua e tentare di perdere con lei la propria verginità, creando la giusta atmosfera attraverso luci soffuse e canzoni ma, lei si dimostra incerta e rifiuta il suo corteggiamento. Alla parola sbagliata, Kelley raccoglie le sue cose e se ne va.

Il giorno dopo, i migliori amici del ragazzo Milo e Quinn gli consigliano di portare Kelley presso un drive-in locale, lo Starlite, dove si terrà la replica di una proiezione molto speciale, una pellicola controversa e proibita, proiettata per la prima volta nel 1986, intitolata "Rabbit Rabbit". Secondo la leggenda locale infatti, essendo la pellicola in realtà maledetta, la sera della sua primissima proiezione fece completamente impazzire i suoi spettatori, che incominciarono ad uccidersi l'un l'altro. E quale occasione migliore della proiezione di un film dell'orrore per spingere Kelley a saltare tra le sue braccia impaurita e perdere la verginità?

Tra i corridoi della scuola, Dee, il migliore amico di Kelley, crede che la ragazza abbia semplicemente paura di perdere la verginità. Milo saluta e ammicca in direzione di Dee e Kelley, notando lo scambio di sguardo tra i due, gli domanda se tra i due ci sia qualcosa. Dee le rivela che i due avranno il loro primo rapporto durante la proiezione allo Starlite della sera stessa, e consiglia all'amica di fare la stessa cosa con il suo fidanzato.

Kelley, Chad, Quinn, Dee e Milo si recano allo Starlite per la proiezione del film, dove Chad viene avvicinato da una protestante di nome Ruth. La donna sbraita e si dimena perché il film non venga proiettato. Ruth era infatti presente alla proiezione del 1986 con il suo ragazzo, che impazzì e le divorò un occhio. Unica sopravvissuta a quel massacro, Ruth implora Chad di impedire la proiezione ma, il ragazzo non le crede e torna dai suoi amici.

Kelley e Chad in una macchina, e Milo e Dee in un'altra, le due coppie iniziano a scambiarsi morbidi baci e la proiezione del film dell'orrore ha inizio. Impegnato in un rapporto orale con Milo, Dee avverte lo strano impulso di divorare il suo partner e quando gli occhi gli si colorano completamente di rosso, incomincia a sbranare il compagno che muore dissanguato, a partire dai suoi genitali.

Ruth si imbuca nella sala proiezioni con l'obiettivo di rubare la pellicola ma, la proiezionista Verna, che ha assistito alla proiezione del film a sua volta, animata da una furia omicida, afferra un paio di forbici e le pugnala anche l'altro occhio, uccidendola.

Poco dopo, anche gli altri spettatori incominciano a perdere il senno e a divorarsi tra loro, mentre Chad e Kelley, che non hanno seguito neanche un secondo della pellicola, assistono impotenti alla scena. I due cercano di fuggire, ma vengono attaccati dalle orde di zombie. Tra questi c'è anche Dee, che indemoniato, cerca di assalire la sua migliore amica. Impaurita, la ragazza è costretta a ucciderlo, schiantandolo con la macchina contro un muro e tagliandolo in due. Inseguita dalla folla, la coppia si rifugia nella sala proiezioni, dove trova il cadavere dissanguato di Ruth, uccisa brutalmente dalla proiezionista Verna. La donna cerca di assassinare anche i due fidanzati ma, in una furia omicida, Chad riesce ad uccidere Verna, fracassandole il cranio con un proiettore.

All'alba del mattino successivo, Chad e Kelley si mettono in testa di rintracciare il regista di Rabbit Rabbit. Nel parcheggio del drive in, i due si imbattono in Quinn, anch'esso profondamente e orribilmente trasformato dalla visione del film. Chad prova a farlo ragionare, a tornare in sé, ma quando il suo amico si avventa su di lui per divorarlo, lui è costretto ad ucciderlo.

Seguendo l'indirizzo indicato sulla pellicola, Chad e Kelley raggiungono la roulette del regista, Larry Bitterman. Negli anni ottanta, intenzionato a rivoluzionare il mondo del cinema, Bitterman studiò per trovare la perfetta combinazione di effetti visivi e sonori che manipolasse il cervello umano a tal punto da permettere al pubblico di sperimentare l'esperienza dell'horror in prima persona. Dopo una settima di proiezioni però, all'aumentare delle stragi durante le differenti esperienze di visione, il film venne ritirato dalle sale e tutte le copie vennero distrutte.

Dopo quindici anni di galera, Larry recuperò l'ultima copia rimasta e la perfezionò per riproporre "Rabbit Rabbit" ancora una volta. Kelley spara un colpo a Bitterman e Chad brucia l'ultima copia del film, intrappolando il regista nella roulotte, che esplode in mille pezzi poco dopo. Mentre il duo si allontana dal veicolo in fiamme, convinti di avere siglato la fine di questi errori, Larry afferma che la storia non finirà mai. Quella sera infatti, mentre Chad e Kelley finalmente hanno il loro primo rapporto sessuale, "Rabbit Rabbit" viene caricato sulla piattaforma streaming Netflix. I ragazzi odono grida ed esplosioni provenire dalla strada: l'operato di Bitterman raderà al suolo la loro cittadina.

Cast[]

Cast Principale[]

Cast Ricorrente[]

  • Kyle Red Silverstein nel ruolo di Quinn
  • Amy Grabow nel ruolo di Tipper Gore
  • Brandon Papo nel ruolo di Tillis
  • Catherine Adell nel ruolo di Lanie
Advertisement